CFI home
                 
Center for Inquiry Italia ONLUS
CFI, Center For Inquiry, ONG internazionale laica e umanista accreditata presso l'ONU
Comitato provinciale Varese - c/o Dr. Bruno Moretti Turri - via Crispi, 3 - 21100 Varese
tel. 3409935956 - email: cfivarese@gmail.com


Una visione cosmica del mondo
Titolo originale: A Cosmic World View
Traduzione in italiano di Marilyn S. Foster e Laura Morandi (CFI Italia, Varese)
 
Come un ampio ritratto del cosmo, la prospettiva naturalistico-scientifica del mondo è figlia della stessa civiltà tecnologica moderna. Ed affronta numerosi concorrenti culturali. Paranormalisti ed antinaturalisti ritengono che noi dobbiamo andare oltre i concetti e i metodi della scienza a sondare reami trascendentali oltre il mondo normale e naturale. Il paradigma paranormale e antinaturalista, sostiene che alcune cose sono “ignote” o “inconoscibili” e trascende i metodi dell'indagine scientifica obiettiva. Sostiene la "dottrina delle due verità”: il mondo naturale è assoggettabile alla ragione e all'esperimento, ma la realtà più profonda dell'universo spirituale e soprannaturale è conoscible solamente con la fede e l'intuizione. I naturalisti non sono mai disposti ad abbandonare la loro ricerca per spiegazioni causali non provate; gli spiritualisti-paranormalisti si accontentano di invocare spiegazioni occulte. I teisti hanno annunciato la loro fede in una realtà sacra e misteriosa oltremondana; i naturalisti hanno scelto di focalizzarsi sul cercar di capire il mondo e la nostra vita in questo mondo.  
 
Molti studiosi nelle scienze umane e filosofiche oggi offrono articoli estremamente sofisticati, mentre sostengono che non c'è nessun possibile standard dell'obiettività e volendo dire che non è mai possibile sviluppare una conoscenza affidabile e che la scienza è semplicemente un “mito” fra tanti altri. I postmodernisti hanno attaccato il miglioramento intellettuale, e mettono in dubbio lo sforzo di migliorare progressivamente la condizione umana con l'avanzare della conoscenza scientifica. Gli individualisti sostengono che ogni conoscenza è irrimediabilmente privata e che nessuna affermazione di verità è più garantita delle altre. Nel nome della tolleranza loro insistono che qualsiasi verità o virtù è buona come un'altra.  
 
La visione naturalistica del cosmo è basata al convergenza di molte discipline scientifiche. Quali sono i suoi contorni principali?  
 
1 - Primo, massa/energia e le leggi di fisica e chimica sono i fondamenti di base dell'universo fisico. Questo ci permette di sviluppare concetti ed ipotesi ai vari livelli di ricerca sulla nascita e la morte di galassie, sistemi stellari, pianeti e satelliti e sull'evoluzione della vita sulla Terra e probabilmente altrove.
 
2 - Secondo, l'universo si sta evolvendo.
   
3 - Terzo, la teoria dell'evoluzione darwiniana attraverso selezione naturale, riproduzione differenziale, mutazione genetica, adattamento, ecc. — offre spiegazioni della biosfera terrestre più credibili di quelle dei creationisti.  
 
4 - Quarto, la specie umana è parte della natura; non c'è evidenza di una dualità mente-corpo.
   
5 - Quinto, l'affermazione che uno “spirito” o “anima” si reincarna o realizza l'immortalità dopo la morte del corpo è senza sostegno di prove adeguate.
   
6 - Sesto, la cultura e la civiltà umana dimostrano gli sforzi coraggiosi degli esseri umani di adattarsi alle sfide che si pongono nell'ambiente naturale e sociale. Questo include lo sviluppo progressivo di ragione, scienza e tecnologia per comprendere e migliorare valori e fini umani.


Torna alla home page